Lavinia e Yusef

 

Ringrazio profondamente Adele per aver fatto con lei due consulenze per portare “bene” il mio bimbo, per essere sicura di farlo nel modo giusto. Adele ha contribuito a farmi sentire a mio agio nel portare, quindi mi sto godendo tutte le sensazioni ed emozioni del contatto con mio figlio essendo sicura che nello stesso momento sto rispettando la sua fisiologia. Alla prima consulenza le ho chiesto che cosa significasse per lei il babywearing e mi ha raccontato la storia commovente che ha pubblicato anche qui sul blog. Il portare mi fa sentire una mamma competente, attenta ai bisogni del mio cucciolo, sperimento una profonda vicinanza emotiva con Yusef, è la cosa più dolce che esista, come se il mondo esterno non esistesse, tutto ciò che è importante è vicino e contenuto, i nostri battiti del cuore che suonano all’unisono, i nostri respiri che si intrecciano e mescolano. Possiamo così vivere tutto ciò che ci propone la vita insieme, alla stessa altezza, vicini. La sua curiosità è appagata, perché riesce a vedere tutto ciò che gli interessa in tutto il suo insieme, non dal basso o da steso. Può muovere le manine, può girarsi verso i suoni che sente, può guardare ciò che gli interessa, può partecipare alla vita in modo molto attivo e coinvolgente, ma allo stesso tempo trova la sua tana dove accucciarsi e riposarsi se ha sonno: l’abbraccio della sua mamma. Quindi affronta la vita con grande indipendenza ma mai solo, sempre accompagnato, ma lasciato libero. Che sempre più mamme e bimbi possano vivere tutto questo pienamente. Grazie ancora Adele per contribuire a che ciò avvenga, con grande professionalità e dolcezza.13956811_10209673138523686_11451660_n

Annunci